Little Town Hero

Segui Acquista ora

L’RPG dei creatori dei Pokémon, Little Town Hero, si mostra in un lungo video gameplay

(Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2019)

La nuova IP di Gamefreak, Little Town Hero, uscirà per Nintendo Switch tra pochi giorni (per essere precisi il 16 ottobre) e in vista del lancio, GameXplain ha pubblicato un’intera ora di gioco. Ciò include uno sguardo approfondito sia alla città che prende il nome dal titolo sia al sistema di battaglia stesso.

Nella descrizione ufficiale possiamo leggere:

La storia è ambientata in un remoto villaggio ai confini del mondo. L’unica porta che conduce all’esterno è sorvegliata da un castello, e agli abitanti non è permesso di lasciare il villaggio. Ma per la maggior parte degli abitanti non è un problema. Sono soddisfatti della loro vita e non pensano ad altro“.

Tuttavia, il protagonista è un po’ diverso dagli altri e non vede l’ora di esplorare il mondo. Un giorno, un “mostro” fa la sua comparsa nel villaggio, terrorizzando gli abitanti che non avevano mai pensato che potesse esistere qualcosa del genere. Il protagonista riesce ad affrontarlo usando una misteriosa pietra rossa che ha trovato nelle miniere di carbone. Mentre difende il villaggio, svela gradualmente l’origine delle pietre e dei mostri…“.

Ovviamente essendo un’ora intera c’è molto materiale nel filmato, quindi vale assolutamente la pena dare un’occhiata se volete scoprire Little Town Hero. E i fan di Undertale apprezzeranno probabilmente la colonna sonora co-composta dal suo creatore Toby Fox.

Che ne pensate?

Little Town Hero arriverà su Switch il 16 ottobre.

Fonte: Dualshockers.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata