Exit the Gungeon

Segui

Indie World: Exit the Gungeon disponibile da oggi su Nintendo Switch

(Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020)

Exit the Gungeon ha chiuso l’evento Nintendo Indie World di oggi con un’ottima sorpresa, arrivando direttamente disponibile su Nintendo eShop proprio nel momento stesso del suo annuncio, come esclusiva temporale console e presentandosi con il trailer riportato qui sopra.

Devolver Digital ha dunque mantenuto il segreto fino all’ultimo, poi ha lanciato a sorpresa Exit the Gungeon su Nintendo Switch e su PC proprio in queste ore, con altre versioni in arrivo successivamente. Disponibile anche su Apple Arcade, dove si è aggiornato alla versione 2.0, il gioco in questione è il seguito del celebre Enter the Gungeon.

Si tratta di uno strano misto che mette insieme lo sparatutto tipo bullet Hell e il “dungeon climber”, ovvero una sorta di RPG dungeon crawler nel quale ci troviamo a scalare una sorta di torre-dungeon a livelli sequenziali.

La caratteristica principale di Exit the Gungeon è che il protagonista è dotato di una strana arma che cambia in continuazione, modificando dunque i parametri di base del gioco. Con queste premesse, ci troviamo a dover sopravvivere a avanzare di livello in livello all’interno della torre, cercando anche di raccogliere quanto più loot possibile in questa continua progressione.

In Exit the Gungeon dovrai risalire un dungeon traboccante di proiettili dopo che, in Enter the Gungeon, dei singolari “”gungeonisti”” si erano avventurati in un viaggio in cerca di assoluzione. Il Gungeon è diventato un paradosso e sta cadendo a pezzi! Ognuno dei nostri eroi, armato con armi sempre diverse, un’insaziabile sete di bottini e la fidata rotoschivata, dovrà risalire verso la salvezza seguendo un percorso tagliato su misura e fatto di ascensori sempre più insidiosi. Affronta gli ultimi e più spietati armorti a un ritmo frenetico, rallentando solo per parlare con qualche faccia familiare… o sconosciuta. Un mix di nemici, boss, armi e oggetti bizzarri e ambienti in costante mutamento farà sì che ogni tentativo di uscire dal Gungeon non sarà mai uguale al precedente.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.
Quanto è interessante?1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti