Cyberpunk 2077

Segui Acquista ora
9

Media utenti

Il gameplay in Cyberpunk 2077 offre una varietà di modi per completare le missioni

Cyberpunk 2077
(Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019)

Parlando con il sito spagnolo AreaJugones (traduzione via Reddit), CD Projekt RED ha discusso un po’ più approfonditamente della varietà di armi a disposizione dei giocatori nel suo prossimo RPG in prima persona, Cyberpunk 2077.

Quando gli è stato chiesto di parlare dell’aspetto shooter e dei combattimenti nel titolo, il quest director, Mateusz Tomaszkiewicz, ha ribadito che Cyberpunk 2077 è, prima di tutto, un RPG e tutti gli aspetti simili agli sparatutto sono stati aggiunti ai meccanismi RPG che gli sviluppatori devono ancora svelare.

Mi piacerebbe fare riferimento ad una delle domande precedenti e cioè che il nostro gioco è principalmente un gioco di ruolo, quindi il combattimento in prima persona è qualcosa che si aggiunge a questo genere“, ha detto Tomaszkiewicz. “In questo modo, il gameplay in Cyberpunk offre una varietà di modi per completare le missioni e penso che questa sia la differenza più grande perché non conta solo il lato shooter, ma anche come incorporare questo aspetto nel tuo modo di giocare attraverso il titolo. E abbiamo una buona quantità di meccaniche basate su questo concetto che non abbiamo ancora mostrato, quindi rimanete sintonizzati “.

Tomaszkiewicz ha poi continuato a parlare della varietà di armi offerte nel gioco:

In aggiunta a questo stiamo lavorando per portare buone e divertenti meccaniche di combattimento e penso che abbiamo una vasta gamma di armi che renderanno il nostro gioco eccezionale“, ha detto. “Inoltre, penso che in termini di gameplay abbiamo alcune idee e cose che non sono ancora pronte e che stiamo cercando di implementare, perché saranno molto buone“.

Cyberpunk 2077 al momento non ha una data di uscita, ma dovrebbe essere lanciato su PS4, Xbox One e PC.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata