Cancellazione dell’E3 2020: Square Enix pensa a nuovi modi per presentare i suoi giochi

E3 2020
(Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2020)

Square Enix ha commentato in via ufficiale la cancellazione dell’E3 2020 attraverso il tweet riportato qui sotto, nel quale sostiene la scelta effettuata dall’ESA a fronte del rischio rappresentato dalla diffusione del Coronavirus ma annuncia anche possibili nuove forme di presentazione per i propri giochi.

Niente è più importante della protezione della salute e del benessere dei nostri impiegati e delle loro famiglie, dei nostri partner e ovviamente dei nostri fan. Supportiamo la decisione dell’ESA di cancellare l’E3 2020 e mandiamo il nostro apprezzamento a chiunque lavori instancabilmente per portare giochi ed esperienze all’E3. Capiamo come questo sia un dispiacere non solo per quanto riguarda sviluppatori e publisher, ma anche per i migliaia di fan che vengono anche da lontano per celebrare i giochi all’E3, siamo con voi.

Si legge nel tweet ufficiale di Square Enix.

Tuttavia, il publisher ha ovviamente diverse novità che aveva intenzione di mostrare all’E3 2020 e dovranno comunque emergere in qualche modo. Allora Square Enix sembra stia pensando a nuovi modi di presentare i propri giochi, forse con un evento specifico o con appuntamenti di altro tipo rispetto alla grande conferenza dell’E3.

La nostra lineup del 2020 e la prossima generazione che si prepara dinanzi, è più forte che mai in Square Enix. Sebbene l’E3 sia sempre stato un momento incredibile per mostrare i nostri giochi in arrivo, stiamo esplorando altre opzioni per condividere i nostri giochi con voi. Altre informazioni sono in arrivo, restate sintonizzati. Grazie.

Dunque, è altamente probabile che Square Enix decida per uno o più eventi dedicati per mostrare i propri prodotti in arrivo, forse attraverso streaming online, in modo da mantenere la sicurezza massima. Proprio oggi pomeriggio abbiamo discusso della cancellazione dell’E3 2020, delle possibili conseguenze e le probabili alternative. In questi giorni, anche Phil Spencer ha annunciato un evento in streaming per Xbox e lo stesso ha fatto anche Ubisoft.

Articoli correllati: L’E3 2020 cancellato: arriva la risposta di Nintendo

Like?

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti