Red Dead Redemption 2

Segui Acquista ora
9

Media utenti

Red Dead Redemption 2 non subirà ritardi

Red Dead Redemption 2
(Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2018)

Fra le uscite di quest’anno bisogna sicuramente menzionare quella del nuovo episodio della serie targato Rockstar, Red Dead Redemption 2. Nonostante un anno di ritardo, il nuovo capitolo della serie Red Dead si prospetta  uno dei titoli più importanti del 2018.

Come riporta Dualshockers, sembra proprio che il gioco non subirà ritardi. Il recente rinvio del titolo di Rockstar Games dalla primavera al 26 ottobre 2018 in Europa e negli Stati Uniti sarà l’ultimo : Strauss Zelnick lo ha annunciato durante una teleconferenza.

Il CEO di Take-Two, il quale ha parlato del recente rinvio alla data succitata, ha affermato che l’obiettivo principale dell’azienda è offrire la migliore esperienza di intrattenimento possibile. Tutte le etichette di Take-Two sono focalizzate sul rilascio di giochi quando raggiungono “l’apice dello sforzo e della perfezione“.

In questo caso, Rockstar ha ritenuto che fosse necessario limare e perfezionare il titolo, e “naturalmente” Take-Two si è dimostrata a favore di tale decisione.

Secondo Zelnick, la release del 26 ottobre è “sicura” e non ci saranno ulteriori ritardi. Il CEO ha anche dichiarato che la stagione pre-natalizia può essere un “momento davvero forte” e si ritiene molto eccitato per l’uscita fissata in questo periodo.

Vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 è previsto per PS4 e Xbox One entro la fine dell’anno, inoltre è stato chiesto a Take-Two le potenziali altre piattaforme, ma non sono state fornite informazioni in questo caso.

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata