PlayStation 5

Segui
9.1

Media utenti

PlayStation 5 non sarà all’E3 2020

PS5 E3 2020
(Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020)

Sony e PlayStation 5 assenti all’E3 2020

La notizia era nell’aria e mancava solo la conferma ufficiale. Ora, ovviamente, è arrivata.

Dopo aver già compiuto questa scelta nel 2019, Sony ha ufficializzato che non parteciperà alla  fiera di videogiochi per console e computer, di conseguenza PlayStation 5 non sarà all’E3 2020. La notizia è stata diffusa attraverso un portavoce che, ai microfoni di GamesIndustry, ha spiegato il punto di vista della compagnia giapponese.

«Dopo un’attenta valutazione, Sony Interactive Entertainment ha deciso di non partecipare all’E3 2020» spiega il portavoce. «Abbiamo grande rispetto per l’ESA come organizzazione, ma sentiamo che la visione dell’E3 2020 non sia il posto giusto per ciò su cui ci vogliamo concentrare in questo 2020.»

PlayStation 5Di contro, PlayStation fa sapere che «costruiremo la nostra strategia di eventi globali per il 2020 partecipando a centinaia di altri eventi per consumatori in giro per il pianeta. Il nostro obiettivo è assicurarci che i fan si sentano parte della famiglia PlayStation, e garantire loro l’accesso ai loro contenuti preferiti. Abbiamo una fantastica line-up di titoli in arrivo su PS4 e, con l’arrivo imminente di PS5, siamo davvero impazienti di vivere un anno di celebrazioni con i nostri fan.»

Vi ricordiamo che lo scorso anno fu il primo in cui PlayStation saltò a pie’ pari l’E3, lasciando campo libero alle altre compagnie e agli altri platform holder. La notizia, oltretutto, arriva a poche ore dal giornalista Jason Schreier che, sulle pagine di Kotaku, ricordava la pessima forma in cui si trova l’E3 di Los Angeles, dopo la fuga di informazioni che ha coinvolto i giornalisti e attirato (come era ovvio accadesse) le perplessità della stampa sugli organizzatori, visti i dati personali trafugati dei partecipanti.

Cosa vi aspettate da un altro E3 senza PlayStation?

Fonte: GamesIndustry

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti