Cyberpunk 2077

Segui Acquista ora
9

Media utenti

PlayStation 4: Cyberpunk 2077 ha così tanti problemi che Sony starebbe concedendo i rimborsi

Cyberpunk 2077
(Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2020)

Sony non possiede una vera e propria politica di rimborsi per il suo PlayStation Store e questo è sempre stato un tasto dolente per molti videogiocatori e fan PlayStation.

Tuttavia, nel corso degli anni, la compagnia nipponica ha effettivamente aperto le porte ai rimborsi, ma solo in casi eccezionali, quando un particolare gioco era in uno stato tale da non poter essere difeso. Sembra proprio che Cyberpunk 2077, nuovo titolo di CD Projekt Red, rientri in questi criteri.

Stando ad alcune testimonianze su Reddit, pare che Sony stia offrendo rimborsi a coloro che vogliono liberarsi della propria copia digitale di Cyberpunk 2077. Alcuni utenti sostengono che la loro richiesta sia stata rifiutata, altri invece confermano l’avvenuto rimborso.

Un rappresentate PlayStation, intervenuto sul topic, sostiene che negli ultimi giorni stanno ricevendo numerose richieste a riguardo, segno che l’utenza non stia gradendo molto la versione console.

In effetti, Cyberpunk 2077 su PlayStation 4 e Xbox One lascia molto a desiderare, con risoluzione a 720p e framerate che può toccare i 15fps, senza contare i bug, i crash e i problemi alla grafica e alle quest.

CD Projekt sta pubblicando nuove patch a cadenza regolare, ma servirà ancora del tempo, prima che il gioco possa definirsi in condizioni “ottimali”. Nel frattempo, le vostre opzioni sono due: passare alla versione PC o Stadia, molto più stabili, giocare in retrocompatibilità su PS5 o Xbox Series X, in attesa della versione next-gen apposita…o tentare la sorte con un rimborso.

Nella giornata di ieri, invece, Sony stava negando i rimborsi di Cyberpunk 2077 su PS4 e PS5. Ma visto le lamentele, e il fatto che il gioco sia pieno di bug e di problemi tecnici, soprattutto su console di vecchia generazione, la compagnia ha dovuto accettare le numerose richieste degli utenti e fare un’eccezione alla propria politica di rimborsi.

Cosa ne pensate di questa situazione?

Fonte: PushSquare

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Iscriviti ora