La crescita esponenziale del mobile gaming

Mobile Gaming
(Last Updated On: 25 Novembre 2019)

Lo sappiamo ormai che il mondo dei videogiochi è radicalmente cambiato. Non solo la qualità è migliorata ma il nostro modo di giocare è diverso: è cambiata la piattaforma, è cambiato il modo in cui ci approcciamo ai giochi e come li utilizziamo. La maggior parte di questo cambiamento è dovuto al mobile, ai nostri smartphone, diventati un compagno inseparabile nelle nostre attività quotidiane.

Controllando la lista della app più scaricate (gratuite) in assoluto infatti si vedrà come tra le prime 10 app quattro siano giochi. Tre le app a pagamento, su 10 scaricate 9 sono giochi. 2.4 miliardi di persone giocano online. La vendita di giochi per piattaforme mobile, che siano smartphone o tablet, ha raggiunto un valore pari al 45% dell’intero settore, Indubbiamente il fascino di avere una distrazione a portata di mano, un passatempo che ci distragga dalle preoccupazioni quotidiane, ha influito moltissimo su questo successo. Inoltre l’accessibilità ha giocato un altro punto a favore: un’app gaming è disponibile a tutti e ovunque. Un altro passo verso questo successo è stato fatto dalle case produttrici di smartphone che hanno introdotto sul mercato dei dispositivi pensati appositamente per il gaming come il Razer Phone o l’Asus Rog.

Il successo planetario dei giochi mobile dipende dall’immediatezza dell’esperienza. Infatti, a differenza di altre piattaforme di gioco, soprattutto PC, con lo smartphone l’esperienza di gioco è veloce, ogni azione può essere fatta anche mentre si svolgono altre attività, come un viaggio da pendolare o mentre si è in pausa da lavoro. Con l’online gaming e il cross-Platform poi l’esperienza di gioco potrà continuare ovunque nel mondo e con qualunque piattaforma. Inoltre il modo di giocare, attraverso il touch screen, è sicuramente più immediato soprattutto per i bambini o per chi si approccia per la prima volta ad un videogioco.

Insomma, secondo il rapporto Global Games Market Report 2019, questa sarà la tendenza per i prossimi anni. E se il 5G approderà davvero sul nostro territorio, le possibilità offerte al settore del mobile gaming cresceranno esponenzialmente. Naturalmente prima di accedere a questo servizio ci sarà bisogno di stabilità e protezione dei dati, cosa che può venire sia dalle aziende stesse, sia dagli utenti, con l’utilizzo di strumenti appositi come le reti VPN.

Dunque dovremmo aspettarci sempre più giochi mobile e un graduale abbandono delle console e del PC per giocare? La risposta è un chiaro no. Nonostante questa crescita esponenziale del mercato del mobile gaming, che ha conquistato un settore di pubblico sempre più ampio, i videogiochi più tradizionali hanno ricevuto una nuova spinta e, grazie soprattutto ai nuovi traguardi tecnologici, hanno raggiunto traguardi fino a qualche anno fa impensabili, sia a livello visivo sia di giocabilità. Ciò che è certo è che nel 2021 gli introiti generati dal mobile gaming raggiungeranno la storica – ed impressionante – cifra di 100 miliardi di dollari!

Appassionata di giochi di ruolo giapponesi, genere che ha scoperto grazie alla saga Final Fantasy e approfondito con i capolavori usciti negli ultimi anni, s’interessa al retrogaming, rigiocando vecchie glorie come Monkey Island, Prince of Persia o vecchi capolavori marchiati Nintendo. Antonella comincia il suo percorso giornalistico in Italia, lavorando con Gamerepublic, PS Mania e Pokémon Mania. Si trasferisce in Francia per studiare la programmazione web : grazie a questo percorso anomalo ecco che nasce Game Universe.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti