Death Stranding

Segui Acquista ora
10

Media utenti

Death Stranding – Il Bridge Baby “parlerà” con noi attraverso il Controller

Death Stranding

Death Stranding è sempre più vicino alla sua uscita, la prima opera di Kojima Productions promette faville, riuscirà a soddisfare i fan e i giocatori più scettici ?

Nelle ultime settimane le community dei giocatori sono letteralmente spaccatate tra chi sostiene l’autore, annunciando già che il gioco sarà un capolavoro, e chi è fortemente scettico sulla bontà  e le caratteristiche ludiche del titolo.

Proprio a causa dell’imminenza della data d’uscita, le notizie e le informazioni sul titolo continuano ad aumentare, oggi vi proponiamo una chicca speciale, svelata da Hideo Kojima stesso, Director del titolo.

Attraverso un tweet, il padre della Metal Gear Saga, ha svelato come il Bridge Baby, il “compagno” neonato di Sam che ci accompagnerà per tutta l’avventura, interagirà direttamente con il giocatore attraverso il controller.

In sostanza il Bridge Baby comunicherà attraverso il Dualshock 4 ed emetterà lì determinati “suoni”, stando alla notizia si tratta di un’opzione predefinita ma che potrà essere disattivata in qualsiasi momento lo desideriate.

Senz’altro si tratta di una trovata interessante, Kojima non è nuovo all’utilizzo di questo tipo di espedienti per coinvolgere il giocatore in maniera più attiva.

Il Bridge Baby avrà un ruolo fondamentale sia nella storia ma anche a livello di gameplay vero e proprio, dovremo prenderci cura realmente di questa piccola creatura poiché ci permetterà di interagire con tutte le entità sovrannaturali presenti nel gioco.

Sapete che ci saranno diversi livelli di difficoltà per permettere a un maggiore numero di utenti di giocare il titolo?

Vi ricordiamo che Death Stranding uscirà il prossimo 8 novembre 2019 in esclusiva assoluta, almeno per ora, su Playstation 4, voi avete intenzione di acquistare questo titolo?

Rimanete con noi di Game Speed per ulteriori informazioni in merito, sicuramente verranno svelati altri dettagli nel corso di queste settimane, dato che manca poco più di un mese all’arrivo del gioco sugli scaffali.

Fonte

 

Laureato in Economia Aziendale, da sempre appassionato di videogiochi e di tutto quello che ruota attorno al mondo videoludico, la mia esperienza in questo campo cresce attraverso le generazioni di console che si sono susseguite a partire dal mio primo amore ovvero la “Super Nintendo” fino ai nostri giorni con gli ultimi hardware disponibili.
Quanto è interessante?1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

1 Commento

  1. Feature interessante, che non tutti i giochi sfruttano!

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Vai alla barra degli strumenti